Maltempo Calabria: l’emergenza dissesto idrogeologico è la priorità

MeteoWeb

“Le calamità naturali ci saranno sempre ma occorre un territorio pronto e preparato a respingerle”

falerna gizzeria (2)“Il problema del dissesto idrogeologico insieme a quello dell’erosione costiera rappresentano emergenze prioritarie di questa parte del territorio lametino che investono i Comuni di Gizzeria, Falerna e Nocera Terinese. Occorre trovare quelle soluzioni idonee che non siano tampone ma si rivelino utili a prevenire e risolvere gli ormai atavici problemi”. Lo afferma il deputato Giuseppe Galati, di Forza Italia, che dopo avere compiuto un sopralluogo nel tratto della statale 18, nei pressi di Caposuvero, ceduto a causa di un nubifragio, preannuncia la presentazione di un’interrogazione sulla questione del dissesto idrogeologico. “Dobbiamo tutelare i nostri territori – aggiunge Galati – e non possiamo assistere a danneggiamenti che non solo si riversano sui cittadini, generando disagi e lesioni di ogni tipo, ma si ripercuotono negativamente sullo sviluppo economico infliggendo un duro colpo alle realta’ locali. Le calamita’ naturali ci saranno sempre ma occorre un territorio pronto e preparato a respingerle. Occorre creare le condizioni per contrastare efficacemente il fenomeno del dissesto idrogeologico e dell’erosione costiera”. Al sopralluogo hanno partecipato i sindaci di Gizzeria, Pietro Raso, e di Falerna, Giovanni Costanzo. “Nella prossima settimana – ha detto Raso – convochero’ un tavolo tecnico per discutere del dissesto idrogeologico che affligge il nostro territorio cui saranno invitati Regione, Provincia, Anas, Consorzi di Bonifica e Ferrovie allo scopo di determinare quelle soluzioni utili per prevenire queste situazioni”.