Maltempo, Enel: non toccate i cavi elettrici danneggiati

MeteoWeb

L’invito a non toccare cavi, per terra o staccati, vale per tutte le zone dove il vento ha creato problemi nei giorni scorsi

La Presse
La Presse

Attenzione ai cavi elettrici che potrebbero essere stati danneggiati dal maltempo dei giorni scorsi e risultare ancora sotto tensione con pericolo per i cittadini. L’invito, rivolto da Enel, e’ stato rilanciato dall’ufficio stampa del comune di Forte dei Marmi. In realta’, come Enel sottolinea, l’invito a non toccare cavi, per terra o staccati, vale per tutte le zone dove il vento ha creato problemi nei giorni scorsi, in Versilia come nel resto della Lucchesia e di tutta la Toscana. Segnalazioni di situazioni di pericolo vanno fatte direttamente agli uffici di Enel. Prosegue intanto in tutta la Versilia l’opera di rimozione dei tronchi e dei rami abbattuti dalla tempesta di vento. A lavoro anche i tecnici e gli operai del Consorzio di bonifica Toscana Nord per liberare corsi d’acqua e canali dai detriti prima che possano ostacolare il regolare passaggio delle acque.