Maltempo in Molise, a Petacciato una delle frane più grandi d’Europa: “proporzioni immense”

MeteoWeb

Petacciato“La frana di Petacciato e’ una delle piu’ grandi d’Europa. Ha un cucchiaio di scivolamento di alcuni chilometri, parte dal paese ed arriva dentro il mare comprendendo anche la spiaggia. E’ di proporzioni immense e si tratta di un fenomeno naturale difficilmente contrastabile che si risveglia in caso di piogge molto abbondanti”. A parlare e’ il vice-sindaco del paese, Alberto Di Vito che sottolinea come il movimento sia antichissimo e sta interessando piu’ generazioni di petacciatesi. Intanto e’ stata attivata una unita’ d’emergenza in riunione permanente in Municipio, interessato da crepe ed evacuato in mattinata. “Il movimento si svolge ad una grande profondita’ sotto il paese ed interessa l’intera collina sul quale e’ stata edificata Petacciato. Ha coinvolto gia’ da numerosi anni fa alcune case ed alcuni tratti del paese – ha proseguito l’amministratore comunale -. Bisogna dire che questo territorio e’ classificato come R4, ad alto rischio idrogeologico”. Secondo i primi accertamenti condotti oggi, sembra che lo smottamento si sia spostato un po’ piu’ a monte. “La linea di taglio si e’ leggermente spostata ma non abbiamo segnalazioni di nuove case interessate – ha proseguito Di Vito -. L’unico modo per tenere a bada questo movimento e’ effettuare degli interventi di reggimentazione delle acque per evitare infiltrazioni nel terreno. Noi li abbiamo effettuati ma ogni 8-9 anni il problema torna”. Intanto sono iniziati i lavori di ripristino della viabilita’ lungo la bretella di collegamento tra il paese e la Ss 16. Gia’ domani mattina potrebbe essere riaperta. La bretella, “la teniamo ancora chiusa questa notte pero’ la stiamo gia’ ripristinando e domani con molta probabilita’ la riapriamo – ha concluso Di Vito -. E’ ancora chiusa la provinciale mentre l’unica arteria percorribile e’ quella che arriva a Termoli attraverso il Sinarca”. Sul posto sono impegnati anche i tecnici della Provincia di Campobasso per riaprire la provinciale con interventi tampone gia’ da domani. La elementare restera’ chiusa in via precauzionale anche nella giornata di domani. Permane l’interdizione al traffico su entrambe le corsie sull’A-14. Le case del borgo antico situate sul costone sono a rischio ma risultano disabitate da molto tempo. Problemi per l’incolumita’ delle persone non ce ne sono.