Maltempo Marche: vento forte sul litorale, neve sui rilievi

MeteoWeb

Nevicate abbondanti si sono avute anche al confine con l’Umbria

vento01Nelle Marche ancora vento forte su tutto il litorale ed anche all’interno; mare molto mosso, temperature basse con formazione di ghiaccio sulle strade, neve sull’alto maceratese e nella provincia di Ascoli e Fermo dove la circolazione dei mezzi e’ stata problematica a causa di mezzi pesanti di traverso sulla carreggiata. E’ questa la situazione meteo di stamane nella Regione, dove continuano ad operare Vigili del fuoco e Protezione civile. Nevicate abbondanti si sono avute anche al confine con l’Umbria che hanno creato, lungo la SS.774 Val di Chienti, zona Colfiorito, numerosi problemi agli automobilisti e camionisti rimasti bloccati. Mezzi Anas sono all’opera. Il vento forte continua quindi a creare problematiche per la caduta di rami ed alberi che vanno rimossi; ieri ad Urbino una vittima, una mamma quarantanovenne colpita da una pianta abbattuta dal vento. Ieri sera poco prima delle 20, un cargo della DHL proveniente da Sarajevo, in fase di atterraggio all’aeroporto di Falconara, e’ finito fuori pista per il carrello che ha ceduto, forse per l’atterraggio troppo violento provocato dalla spinta del vento forte. Nessun problema per i tre membri dell’equipaggio; i Vigili del fuoco hanno fatto scattare il piano di emergenza mettendo l’aereo in sicurezza. Lo scalo dorico e’ rimasto chiuso per 3 ore, fino alle 23, e i voli in arrivo (da Bruxelles delle 20,30 e il successivo da Roma) hanno atterrato a Pescara ed i passeggeri sono stati riprotetti dalla societa’ di gestione, con bus.