Maltempo nel Pescarese: nuova frana, in 35mila senz’acqua

MeteoWeb

I tecnici ieri sera avevano concluso una serie di interventi legati al maltempo e sembrava che l’emergenza stesse gradualmente rientrando

rubinettoAlmeno 35 mila persone, residenti in una decina di comuni del Pescarese, sono senz’acqua a causa di una nuova rottura dell’adduttrice Tavo, in seguito ad una frana che si e’ verificata nel comune di Farindola (Pescara). Lo fa sapere l’Azienda comprensoriale acquedottistica (Aca), sottolineando che i tecnici sono gia’ al lavoro per far fronte all’emergenza. I comuni interessati dal disservizio sono: Farindola, Penne, Collecorvino, Picciano, Loreto Aprutino, Pianella, Cappelle sul Tavo, Spoltore (frazioni Caprara, Santa Maria e centro storico), Montesilvano (zone collinari alte) e Moscufo. I tecnici, ieri sera, avevano concluso una serie di interventi legati al maltempo e sembrava che l’emergenza stesse gradualmente rientrando, ma, dicono all’Aca, “lo scioglimento della neve sta appesantendo il terreno e nuovi episodi del genere potrebbero verificarsi anche nelle prossime ore”.