Maltempo Pescara: Montesilvano, divieto transito sull’intero lungomare

MeteoWeb

Il provvedimento si è reso necessario per il rischio di caduta degli alberi lungo le strade

strada chiusaDivieto di transito e di sosta sul lungomare di Montesilvano e nel retro pineta. E’ quanto disposto da un’ordinanza firmata dal sindaco, Francesco Maragno. L’accesso ai residenti e’ consentito a piedi adottando tutte le precauzioni e le cautele del caso. Il provvedimento si e’ reso necessario per il rischio di caduta degli alberi lungo le strade e nella riserva naturale di Santa Filomena. L’atto stabilisce il divieto assoluto di transito e di sosta, ad eccezione dei mezzi di soccorso ed emergenza, lungo via Aldo Moro, dal confine con il Comune di Pescara e fino all’intersezione con via Maresca, via Crati, via Saline, via Tronto, via Bradano, via Firenze, ossia nel retro pineta compresi tutti gli accessi di queste vie verso via Aldo Moro. Degli alberi sono gia’ caduti, finendo in alcuni casi sulle auto in sosta, ed altri, viste le forti raffiche di vento, potrebbero cadere, di conseguenza si e’ deciso di vietare il transito per preservare l’incolumita’ degli utenti ed evitare danni agli automezzi. L’ordinanza verra’ revocata non appena le condizioni meteorologiche consentiranno la ripresa in sicurezza della circolazione. Intanto procedono gli interventi dei volontari sulla citta’. Sono operative le due idrovore del Comune alle quali si sono affiancati due mezzi della Croce Bianca dell’Aquila, uno della Protezione Civile di Sant’Omero (Teramo), uno della Protezione Civile di Lettomanoppello e uno della Infinity di Pescara. “Non vogliamo creare allarmismi – dice il sindaco – ci stiamo adoperando per evitare disagi alla cittadinanza. Invitiamo quindi tutti alla massima prudenza e attenzione, ad uscire solo in casi di necessita’, a tenersi lontani da alberi o strade adiacenti a zone alberate e a rispettare le ordinanze comunali e i consigli gli operatori che stanno lavorando attivamente sul territorio”. “Monitoriamo costantemente l’evolversi della situazione – aggiunge Maragno – Registriamo diverse criticita’ su tutto iul territorio ed in particolare nelle zone a ridosso della riviera. In collina si sono verificati smottamenti e piccole frane. Il fiume Saline al momento e’ sotto controllo, ma, ovviamente, e’ monitorato in modo costante”.