Maltempo Toscana, Confesercenti: “Chiederemo lo stato di calamità”

MeteoWeb

Oggi l’incontro tra gli imprenditori colpiti

pistoia 01”Occorre predisporre urgentemente un intervento significativo a favore delle imprese e delle famiglie che sul territorio toscano, specialmente nella localita’ di Sansepolcro ma non solo, hanno subito danni ingenti a causa delle eccezionali condizioni di maltempo che hanno paralizzato e devastato le attivita’ locali”. A dichiararlo e’ il direttore generale di Confesercenti Giuseppe Capanna, in occasione dell’incontro di oggi tra gli imprenditori colpiti e una delegazione formata dai dirigenti della Confesercenti di Arezzo. ”Per questo – sottolinea Capanna – chiediamo al governo ed alle amministrazioni locali lo stato di calamita’ per gli ingenti danni strutturali subiti, in particolare, dalle Pmi che operano in quelle zone. E’ necessario inoltre prevedere, sin dalle prossime scadenze, la proroga dei termini per il pagamento delle imposte e degli oneri assistenziali e previdenziali, per evitare di aggiungere aggravi ai gia’ pesanti disagi delle imprese che vanno invece sostenute, operando in modo da ricostituire prontamente la situazione preesistente a partire dal ripristino delle normali condizioni di lavoro”.