Maltempo Umbria: 13 mila utenze senza energia elettrica

MeteoWeb

Nella regione stanno provocando disagi la pioggia, la neve nelle zone appenniniche e soprattutto il forte vento

blackoutCirca 13mila utenze sono rimaste senza energia elettrica, stamani, in Umbria, a causa del maltempo. Nella regione stanno provocando disagi la pioggia, la neve nelle zone appenniniche (domani le scuole resteranno chiuse nelle frazioni della montagna folignate di Casenove e Colfiorito) e soprattutto il forte vento, che ha raggiunto gli 80 chilometri orari, secondo quanto riferisce la protezione civile. Le situazioni al momento piu’ critiche, con il distacco di linee elettriche e telefoniche, la caduta di alberi sulle strade, allagamenti e tetti scoperchiati, sono segnalate a San Giustino, Otricoli e Tuoro sul Trasimeno. Oltre 90 gli interventi gia’ svolti stamani dai vigili del fuoco. La zona piu’ colpita e’ quella dell’alto Tevere dove sono ancora alcune decine gli interventi da svolgere per la rimozione di alberi e la messa in sicurezza dei tetti delle abitazioni alcuni dei quali parzialmente scoperchiati. Anche una scuola, la media Leonardo da Vinci di Selci Lama di S. Giustino Umbro ha subito danni al tetto. Nessun problema per gli occupanti, ma l’attivita’ didattica e’ stata sospesa. Anche a Otricoli, in provincia di Terni – riferisce una nota della Regione – , e’ stato necessario lo sgombero di una scuola a causa della caduta di un albero. A Tuoro sul Trasimeno, sono stati necessari interventi in un campeggio che si e’ allagato, per gli alberi caduti (uno si e’ abbattuto su una casa in localita’ Murcia), per lo scoperchiamento di parte del tetto di una scuola. La caduta di alberi ha provocato anche problemi alla circolazione sul raccordo Perugia-Bettolle. A Passignano sul Trasimeno, dove una vasta zona e’ rimasta senza elettricita’ a causa di problemi a una sottostazione Enel, il servizio di protezione civile regionale e’ intervenuto anche per aiutare anziani in difficolta’.