Allerta Meteo, venti impetuosi nella Settimana Santa poi freddo e maltempo nel weekend di Pasqua [MAPPE]

/
MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a lunedì 6 aprile

domani fino alle 7Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia. Situazione: il Paese e’ interessato da un flusso di correnti nord-occidentali che determinano condizioni di instabilita’ sul il triveneto ed una intensa circolazione del vento su Sardegna nord-occidentale e mari adiacenti.  Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: cielo irregolarmente nuvoloso sulle zone alpine e prealpine nord-occidentali ma nubi piu’ compatte sul triveneto con precipitazioni sparse su Trentino Alto Adige, parte settentrionale del Veneto e Friuli Venezia Giulia in attenuazione serale. Poco nuvoloso sulle restanti aree ma con transito di velature nel corso della giornata. Da dopo il tramonto occasionali foschie localmente anche dense su Pianura Padana e coste emiliano-romagnole.

Centro e Sardegna: tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni salvo locali addensamenti nuvolosi durante il pomeriggio sulla dorsale appenninica ed in serata sul basso Lazio. Temporanee velature a fine giornata sulla Sardegna. Dalla serata formazione di occasionali foschie o banchi di nebbia sulle principali vallate e zone pianeggianti. Sud e Sicilia: su tutte le regioni condizioni di cielo generalmente poco nuvoloso con aumento di nubi dal pomeriggio sulle regioni tirreniche e possibilita’ dalla serata di deboli e locali precipitazioni su Campania, Basilicata tirrenica e coste tirreniche della Calabria. Temperature: massime in aumento su tutto il territorio, ad eccezione della Pianura Padana, con valori piu’ elevati al sud. Minime in marcato calo su tutte le regioni settentrionali, mentre su Toscana, Marche e Abruzzo saranno in lieve diminuzione; Venti: a direttrice meridionale e intensita’ moderata sulle regioni del medio-alto Adriatico; deboli settentrionali sulle regioni del nord ma tendente a rinforzare; da deboli a moderati meridionali sulle regioni tirreniche, tendenti a diventare nord-occidentali e a rinforzare su Toscana e alto Lazio; nord occidentali sulle due isole maggiori, forti sulla Sardegna, da moderati a forti sulla Sicilia. Mari: mosso l’Adriatico e lo ionio con moto ondoso in aumento; molto agitato il mare, canale di Sardegna ed il Tirreno centro occidentale; molto mosso con moto ondoso in aumento il Tirreno; molto mossi i restanti mari.

domaniIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, mercoledì 1 aprileNord: condizioni di bel tempo con transito di nuvolosita’ poco significativa. Tra la tarda mattinata ed il primo pomeriggio locali addensamenti in formazione tra basso Veneto e Romagna con occasionali deboli fenomeni. Centro e Sardegna: scarsa nuvolosita’, localmente piu’ compatta sulla dorsale appenninica. Nubi in aumento in serata su Marche ed Abruzzo con qualche debole ed isolato fenomeno. Sud e Sicilia: variabilita’ sul settore tirrenico con annuvolamenti piu’ consistenti tra Campania e settori tirrenici di Basilicata e Calabria dove non si escludono deboli e locali piogge. Soleggiato su Sicilia e sulle altre aree peninsulari ma con nuvolosita’ in aumento su queste ultime che dara’ luogo a qualche occasionale debole pioggia nel corso della serata. Temperature: minime in diminuzione sull’arco alpino, sulle aree appenniniche settentrionali e sulla Sardegna, stazionarie altrove; massime in generale calo, piu’ deciso sull’arco alpino, aree appenniniche settentrionali e regioni adriatiche centrali. Venti: in prevalenza settentrionali: deboli al nord, moderati altrove con rinforzi sulle due isole maggiori, Calabria e regioni adriatiche centro meridionali. Mari: da agitati a localmente molto agitati mare e canale di Sardegna e stretto di Sicilia; molto mosso Adriatico centro meridionale, Tirreno centro meridionale e ligure; mossi gli altri mari.

giovedìIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. GIOVEDI’ 2 APRILE Nord: condizioni di bel tempo con transito di nuvolosita’ poco significativa e locali addensamenti sulle aree alpine di confine dove non si escludono locali fenomeni che risulteranno nevosi a quote superiori ai 1200 metri. Centro e Sardegna: scarsa nuvolosita’ ed ampi spazi di sereno salvo locali addensamenti nuvolosi sul settore occidentale dell’isola. Sud e Sicilia: variabilita’ sul settore tirrenico con occasionali deboli piogge, specie sulla Calabria. Prevalenza di schiarite sul resto del meridione. Temperature: minime in diminuzione ovunque; massime in ulteriore calo sulle aree ioniche, stazionarie sui settori tirrenici ed in aumento sul resto della Penisola. Venti: deboli settentrionali al nord con tendenza a disporsi dai quadranti meridionali; in prevalenza settentrionali sul resto della Penisola di debole intensita’ sul settore peninsulare e moderata sulle due isole maggiori. Mari: da poco mossi a mossi l’Adriatico e lo Ionio; molto mosso il Tirreno meridionale; mossi ligure e Tirreno centro settentrionale; da agitati a molto agitati mare e canale di Sardegna e stretto di Sicilia.

venerdìVENERDI’ 3 APRILE – generali condizioni di bel tempo ma con nubi in aumento al nord e sulle aree tirreniche con precipitazioni diffuse dal tardo pomeriggio su tutte le regioni settentrionali. SABATO 4: molte nubi al centro nord con piogge sparse in esaurimento sulle regioni settentrionali e persistenti su quelle centrali e sulla Romagna. Attenuazione delle piogge nel pomeriggio sul settore tirrenico. Ancora schiarite al sud ma con nubi in aumento e piogge associate, inizialmente su Campania e poi anche su Molise, Puglia garganica, Calabria e Sicilia settentrionale. DOMENICA 5 E LUNEDI’ 6: variabilita’ sulle regioni settentrionali con qualche locale precipitazione specie sul triveneto e poi su Emilia Romagna. Ancora tempo instabile sul resto della penisola con piogge sulle regioni adriatiche centrali ed al sud eccezion fatta per la Sicilia. La giornata di lunedi’ vedra’ un generale miglioramento al nord e sulle due isole maggiori mentre il resto della penisola sara’ ancora interessata da tempo instabile, specie le regioni meridionali.