Carburanti: ancora rialzi sulla rete mentre i mercati invertono la rotta

MeteoWeb

Sul territorio prezzi praticati senza particolari scossoni ma ancora con una leggera tendenza alla salita sulla verde

benzina fullAncora assestamenti al rialzo per i prezzi raccomandati sulla rete carburanti italiana. Mentre i mercati internazionali dei prodotti petroliferi cambiano rotta e ritrovano il segno meno, infatti, a intervenire sui listini della benzina sono oggi Q8 e Shell (+1 cent/litro) e IP (+0,7 cent). Assorbiti in gran parte gli aumenti dei giorni scorsi, intanto, sul territorio prezzi praticati senza particolari scossoni ma ancora con una leggera tendenza alla salita sulla verde. Secondo quanto risulta in un campione di impianti che rappresenta la situazione italiana per il servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato “servito” della benzina va oggi dall’1,676 euro/litro di Eni all’1,702 di Tamoil (no-logo a 1,497). Per il diesel si passa dall’1,581 euro/litro di Eni all’1,606 di Esso e Q8 (no-logo a 1,394). Il Gpl, infine, e’ tra 0,598 euro/litro di Eni e 0,628 di Shell (no-logo a 0,591). Le punte massime sempre sul “servito”, osservate per tutti e tre i prodotti nell’Italia meridionale, si attestano a 1,784 euro/litro per la benzina, 1,665 euro/litro per il diesel e 0,648 euro/litro per il Gpl. I livelli piu’ bassi (no-logo escluse), registrati nel nord del Paese, risultano invece rispettivamente a 1,595, 1,526 e 0,552 euro/litro. 

Prezzi medi praticati con servizio (Euro/litro) del 11/03 Benzina Diesel Gpl
Eni 1,676 1,581 0,598
Total/Erg 1,692 1,599 0,600
Esso 1,701 1,606 0,601
IP 1,695 1,598 0,604
Q8 1,702 1,606 0,613
Shell 1,699 1,602 0,628
Tamoil 1,702 1,599 0,616
No logo 1,497 1,394 0,591