Progetto Pollino: il 14 febbraio registrati -24,8°C ai 1.510 metri di Piano Ruggio! I DATI

/
MeteoWeb

1.-scarico_dati-900x506Un inverno da ricordare. Possiamo sintetizzare così la stagione invernale 2015 che lentamente sta uscendo fuori di scena per lasciar spazio alla bella stagione. La sonora minima negativa è stata di -24,8°C, registrata il 14 febbraio 2015. Una temperatura glaciale per i 1.510 metri di Piano Ruggio, anche se rimane lontano il record storico del 24 gennaio 2010 di -29,4°C.

CRONACA DEL PERIODO: Venti freddi di tramontana e nevicate fino a bassa quota avevano interessato l’area del Pollino fino a 5 giorni prima. Nonostante l’avanzare dell’alta pressione che garantiva tempo stabile, incursioni di correnti gelide artiche hanno continuato a sbuffare fino alla sera del 12 febbraio.

IL GIORNO PIÙ FREDDO: La quiete delle correnti ed il cielo sereno hanno iniziato a manifestare i propri effetti sulla dolina già 24 ore prima, quando la colonnina, si è fermata a -23,8°C. Ma le condizioni favorevoli hanno continuato a resistere fino sabato 14 febbraio 2015 quando alle ore 7 la temperatura è crollata fino -24,8°C. Se per festeggiare San Valentino qualcuno si fosse trovato a Piano Ruggio alle ore 9 del mattino successivo, approfittando della giornata serena, sarebbe andato in contro a temperature davvero polari. Infatti la stazione ha rilevato una temperatura di -22,1°C.