Il saluto di Samantha Cristoforetti dallo Spazio al suo Trentino: “ecco dove sono cresciuta”

MeteoWeb

trentino“Un saluto al Trentino, la regione dove sono cresciuta”. Samantha Cristoforetti saluta dalla Stazione spaziale internazionale la terra dove e’ cresciuta. In eta’ adolescenziale ha vissuto a Male’ in val di Sole e ha frequentato le scuole medie e le prime classi delle superiori all’Istituto ‘Marcelline’ di Bolzano. La prima astronauta della storia italiana assieme all’astronauta americano Terry Virts ha recentemente portato a termine un esperimento sui polmoni utilizzando lo strumento Airway Monitoring che esamina la quantita’ di ossido nitrico espulsa dagli astronauti.  Tra i programmi futuri c’e’ anche l’omaggio a Dante Alighieri in occasione del 750esimo della nascita: Samantha interpretera’ alcune terzine che saranno trasmesse durante la serata organizzata per ricordare il Sommo Poeta il 24 aprile al Cinema Teatro Odeon di Firenze. Nel frattempo assieme ai colleghi, Anton Shkaplerov della Roscosmos e Virts della Nasa, quest’ultimo promosso comandante della Iss, per i prossimi tredici giorni resteranno soli nello spazio. Dopo il rientro nei giorni scorsi dell’Expedition 41, i prossimi arrivi sulla Stazione spaziale internazionale sono previsti il 27 a bordo della Soyuz TMA-16M. I nuovi inquilini della Iss saranno Scott Kelly, Mikhail Kornienko e Gennady Padalka. Il russo Kornienko e lo statunitense Kelly resteranno quasi un anno sulla Iss (342 giorni, rientro previsto il 3 marzo 2016) mentre il russo Padalka rientrera’ tra circa sei mesi. Il rientro sulla terra della Cristoforetti e’ programmato il 14 maggio.