Spazio, terza passeggiata spaziale in 8 giorni per i due astronauti statunitensi intorno all’ISS

MeteoWeb
LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Due astronauti statunitensi, Terry Virts e Barry Wilmore, hanno lasciato alcune ore fa la Stazione spaziale internazionale (Iss) per una passeggiata spaziale di circa sette ore, mirata a installare componenti per la comunicazione che agevoleranno l’arrivo di navette commerciali come quelle delle società Boeing o SpaceX, precisamente 122 metri cavi e diverse antenne. Per i due si tratta della terza passeggiata spaziale in otto giorni. La Nasa riferisce che la passeggiata è cominciata alle 12.52 ora italiana e la durata esatta prevista era di 6 ore e 45 minuti. Un’ora dopo l’inzizio della passeggiata spaziale di oggi Virts e Wilmore avevano già installato due pertiche con due antenne ciascuno e stavano per cominciare il lavoro con i cavi. Nelle due passeggiate spaziali precedenti, durante in totale 13 ore, i due austronauti avevano installato altri cavi e lubrifiato parte del braccio robotico mobile della Stazione spaziale. A settembre scorso la Nasa ha firmato un contratto con le società Boeing e SpaceX per trasportare gli astronauti statunitensi sulla Iss, lavoro che dal 2011 era a carico del programma spaziale russo Soyuz.