Tecnologia: con l’e-gardening la manutenzione del verde diventa attenta all’ambiente

MeteoWeb

Attento all’ambiente, non inquinante e facile da usare

3264_Tosasiepi_webL’e-gardening è la nuova frontiera nella manutenzione del verde che Neumann Italia presenta alla fiera di Vita in Campagna in programma dal 27 al 29 marzo al Centro Fiera del Garda a Montichiari (Brescia); un appuntamento espositivo giunto alla quinta edizione che quest’anno si distende su circa 30.000 metri quadri occupando cinque padiglioni del quartiere fieristico. L’e-gardening, ovvero il giardinaggio fatto con motori a batteria, risponde alle esigenze di economicità, di minor inquinamento e di semplicità d’uso che vengono richieste da quanti si occupano del proprio giardino. «L’e-gardening nasce dalla tecnologia applicata al rispetto dell’ambiente. Garantendo la massima funzionalità, si presta attenzione all’impatto che anche i più comuni attrezzi per la manutenzione del giardino hanno sull’ambiente in termini non solamente di inquinamento, ma anche di emissioni acustiche, vibrazioni e risparmi complessivi», spiega Massimiliano Pez, general manager di Neumann Italia, azienda del gruppo tedesco Neumann Robotics leader nell’automazione industriale e nello sviluppo di soluzioni innovative dedicate all’outdoor.

La gamma Mission di Neumann ha concretizzato questa filosofia: una serie di attrezzi da giardino a batteria che garantiscono elevate performance a impatto “eco”. «Si fanno campagne per fermare le auto più inquinanti, incentivando quelle ibride o elettriche, ma non si pensa che, per esempio, a parità di tempo di funzionamento, le emissioni nocive di un rasaerba equivalgono a quelle di ben 11 automobili Euro1», ricorda Pez. Secondo uno studio dell’Environmental Protection Agency in una stagione d’uso, un singolo rasaerba a motore a scoppio emette 192 grammi di idrocarburi incomposti, ovvero particelle capaci di raggiungere gli alveoli polmonari con azione cancerogena; 1,5 grammi di ossido di azoto e 1,5 chili di biossido di carbonio, sostanza che è tra i principali responsabili dell’effetto serra e dei mutamenti climatici.

«Neumann ha fatto una scelta di campo – aggiunge Pez -: ha scelto l’e-gardening, ovvero attrezzi da giardino funzionanti solamente a batteria. Tosasiepi, decespugliatori ed elettroseghe per arrivare ai robot rasaerba: tutti funzionano con una batteria agli ioni di litio che muove un motore da 40V, garantendo un’autonomia fino a 90 minuti e una maggiore durata. Inoltre, MiniMission, l’ultimo nato in casa Neumann, è un robot tagliaerba che a questi elementi aggiunge risparmio idrico e riduzione dell’uso di concimi o diserbanti: l’erba finemente tagliata che rimane sul prato trattiene l’umidità del terreno e diventa un concime naturale».

Per scoprire l’e-gardening, Neumann Italia è alla fiera di Vita in Campagna, padiglione 5 stand C2.

Fiera di Vita in Campagna: 27-29 marzo 2015 – Centro Fiera del Garda a Montichiari-Brescia. Apertura al pubblico, dalle 9.30 alle 18. Ingresso: 12 euro (gratuito per i ragazzi fino a 12 anni). Ingresso scontato utilizzando i coupon scaricabili dal sito internet www.lafiera.vitaincampagna.it .

Neumann Italia – Con oltre 50 anni di storia nell’automazione e robotica industriale, il gruppo tedesco Neumann arriva in Italia nel 2012 con il marchio Mission, una gamma di prodotti per la manutenzione del giardino che risponde a tre principi: miglioramento della qualità della vita, rispetto dell’ambiente e riduzione delle emissioni nocive. Dal 2005 infatti la tecnologia Neumann si è concentrata sullo sviluppo di soluzioni innovative dedicate all’outdoor puntando esclusivamente su applicazioni elettroniche e batterie al litio ad alta efficienza energetica. Fanno parte della gamma di Neumann Italia sistemi automatici per la manutenzione del manto erboso e prodotti per la cura di arbusti, alberi e fogliame. Neumann è l’unica multinazionale ad operare nel settore garden con una rete diretta di consulenti che vistano i clienti e li informano sulle migliori soluzioni per il loro giardino. www.neumannrobotics.it