Tre astronauti alla volta delle stelle: il lancio in diretta streaming [VIDEO-LIVE]

MeteoWeb

La navicella Soyuz TMA-16M porterà tra le stelle l’americano Scott Kelly ed i russi Mikhail Kornienko e Gennady Padalka

Scott Kelly, Gennady Padalka, Mikhail KornienkoOggi alle ore 20:42 italiane, quando alla base russa di Bajkonur in Kazakistan saranno le 01:42 di notte del giorno 28, la navicella Soyuz TMA-16M porterà tra le stelle l’americano Scott Kelly ed i russi Mikhail Kornienko e Gennady Padalka. Kelly e Kornienko resteranno sulla ISS per 342 giorni con rientro programmato il 3 marzo 2016. La missione 43, 44, 45 e 46 è stata ribattezzata “Year in Space“. Padalka, alla quinta missione, rientrerà dopo 168 giorni con il nuovo primato di permanenza nello spazio: infatti, quando atterrerà avrà superato 870 giorni battendo il precedente record (803) che apparteneva al connazionale Sergej Konstantinovic Krikalyov. Kornienko, classe 1960, padre di una figlia di 32 anni, è alla sua seconda missione, mentre Scott Kelly, nato nel 1964, padre di due figlie di 20 e 11 anni, nonché fratello di Mark astronauta a riposo, è al quarto lancio. Nel 2007 raggiunse la Iss a bordo dello Space Shuttle Endeavour.

scott kelly Mikhail KornienkoLa missione di Kelly e Kornienko, che alle spalle hanno una notevole attività spaziale, servirà soprattutto per analizzare e studiare il comportamento del corpo umano in condizioni di assenza di gravità prolungata. Il motivo è legato ad eventuali future missioni sia sulla Luna ma anche al di là dell’orbita lunare dove gli astronauti dovranno restare lontani dalla terra anche per oltre un anno. Nel corso della loro permanenza Kornienko e Kelly, che effettueranno diverse attività extraveicolari anche singolarmente, hanno in agenda più di trenta esperimenti che riguardano il corpo umano. Saranno studi che riguardano l’apparato cardiovascolare, (ossigenazione del sangue e volumetria dello stesso), ecografie dell’occhio e del nervo ottico per cercare di individuare da cosa derivino i problemi di vista che affliggono alcuni astronauti e la densità ossea. Saranno monitorati anche alcuni aspetti psicologici, dall’umore alle funzioni cognitive e lo stress.

La diretta streaming NASA avrà inizio alle 19:30 ora italiana, con il lancio programmato per le 20:42 ora italiana. La Soyuz porterà i tre astronauti verso la Stazione Spaziale e l’attracco avverrà dopo 4 orbite attorno alla Terra. L’operazione di attracco avverrà alle 02:36 ora italiana del 28 marzo (il live NASA seguirà questa fase dall’01:45 ora italiana). I portelloni si apriranno intorno alle 04:15 ora italiana (con diretta streaming NASA a partire dalle 03:45 ora italiana).