Allerta Meteo Sicilia, il tempo peggiora: forte vento e molte nubi, da Pasquetta tornano gelo e neve [DATI]

MeteoWeb

Meteo Sicilia, le previsioni per Pasqua e Pasquetta: tempo in peggioramento, festività compromesse dal maltempo

meteo siciliaE’ tornato il maltempo in Sicilia, come ampiamente previsto, proprio nel weekend di Pasqua: i cieli sono “sporcati” da molte nubi su gran parte dell’isola, nubi di vario tipo come quelle alte e stratificate che solcano i cieli ad alta quota e sono l’evidenza dell’arrivo della nuova perturbazione, ma anche quelle basse che stanno interessando tutta la fascia meridionale e orientale dell’isola a causa dei venti di scirocco che addensano nubi umide sui rilievi dell’isola, mantenendo basse le temperature. Il vento di scirocco soffia sostenuto, con raffiche che oggi hanno già raggiunto velocità considerevoli: Palermo 63km/h, Messina 56km/h, Barcellona Pozzo di Gotto 46km/h, Augusta e Acireale 37km/h, Vittoria 35km/h, Linosa 34km/h, Catania 27km/h.

MS_1438_ensNelle prossime ore lo scirocco si intensificherà ulteriormente soprattutto nella fascia tirrenica dell’isola, tra Palermo e il messinese, dove l’effetto favonio sta facendo aumentare le temperature che invece rimangono più basse nelle zone meridionali dove il vento soffia dal mare. Queste le temperature massime di oggi, già inferiori alle medie del periodo: Palermo e Termini Imerese +20°C, Siracusa, Cefalù e Bagheria +19°C, Trapani, Licata e Barcellona Pozzo di Gotto +18°C, Marsala, Linosa e Sambuca di Sicilia +17°C, Catania, Messina, Vittoria, Capo d’Orlando e Giarre +16°C, Acireale, Agrigento e Augusta +15°C, Ragusa +13°C, Caltanissetta +11°C. Domani sarà una Pasqua variabile in Sicilia, con venti di libeccio, instabilità diffusa e un brusco peggioramento in serata. Il maltempo sarà più intenso nel lunedì di Pasquetta soprattutto nelle zone tirreniche della Regione, con temperature in picchiata. La colonnina di mercurio si abbasserà di oltre 10°C e farà molto freddo, con temperature decisamente invernali, per tutta la prossima settimana con nevicate che si spingeranno tra martedì e mercoledì fino ai 600700 metri di altitudine, come nei giorni più freddi dell’inverno.