Arrestato pilota di un Boeing 777 in partenza con oltre 250 passeggeri: si era portato coltelli in volo

MeteoWeb

Il pilota di un Boeing 777 di Cathay Pacific ha 61 anni: è stato arrestato e poi liberato su cauzione, il volo rinviato

Un pilota della compagnia Cathay Pacific che doveva portare oltre 250 passeggeri da Londra a Hong Kong è stato arrestato all’aeroporto di Heathrow per possesso di alcuni coltelli. Il 61enne è stato preso in custodia circa un’ora prima della partenza del suo Boeing 777 sabato sera ed è stato rilasciato più tardi su cauzione. L’uomo dovrà presentarsi alla polizia a metà maggio. La partenza del volo è slittata a domenica. “Continueremo a collaborare con le autorità nell’indagine e ci scusiamo per il ritardo e i disagi subiti dai 262 passeggeri del volo CX254“, ha fatto sapere Cathay Pacific in una nota. L’incidente si è verificato a meno di quattro settimane dallo schianto dell’aereo di Germanwings nel sud della Francia, che sarebbe stato provocato intenzionalmente dal copilota Andreas Lubitz ed è costato la vita a 150 persone.