Astronomia: spunta una nuova macchia solare, ed è rivolta verso la Terra

MeteoWeb

Di grande interesse è soprattutto la potenziale emissione di flare da questa area

Una grande macchia solare ha fatto capolino nel fine settimana ed è rivolta verso la Terra. Si estende per circa 120.000 km ed ha delle aree oscure grandi quanto il nostro Pianeta. Queste dimensioni rendono AR2321 un ottimo oggetto di osservazione per i telescopi.

Di grande interesse è soprattutto la potenziale emissione di flare da questa area: AR2321 possiede infatti un campo magnetico “beta-gamma-delta” instabile, cosa che potrebbe portare a potenti eruzioni. Gli esperti NOAA prevedono una possibilità del 55% di brillamenti di classe M ed il 20% di flare X il 13 aprile.