Bimba di 5 anni raccoglie 25.000 dollari per il fratello vendendo limonata

MeteoWeb

In Canada, precisamente a Toronto, una bimba ha avuto la brillante idea di vendere limonate ai passanti sul ciglio della strada per raccogliere il denaro necessario per tentare di curare il fratellino, affetto dalla sindrome di Angelman

Na’ama Uzan, una bimba di cinque anni di Toronto (Canada), ha voluto dimostrare l’amore per il fratellino in un modo che le ha fatto guadagnare spazio sui siti web dei media anglosassoni: ha organizzato un banchetto per vendere limonata ed è riuscita a raccogliere 25.000 dollari da donare alla Foundation for Angelman Syndrome Therapeutics, che mira a trovare una cura per la sindrome di Angelman, che colpisce il piccolo Nadav, di 7 anni. Si tratta di un disordine del neuro-sviluppo caratterizzato da ritardi nella crescita, difficoltà di linguaggio e frequenti attacchi di tremori, fra gli altri sintomi. Viene colpito un bimbo su 15.000 nuovi nati. Il testimonial della Foundation for Angelman Syndrome Therapeutics è l’attore Colin Farrell, che ha un figlio, James, affetto dalla sindrome di Angelman. Na’ama ha preparato un banco nella strada di casa sua con una serie di cartelli che avvertono: questa limonata servirà a trovare una cura per un piccolo angelo. Viene indicato il sito web dedicato a Nadav (www.cureangelman.org) e migliaia di persone hanno già acquistato la deliziosa bevanda preparata dalla bambina, venduta per 50 centesimi di dollaro. Per i mesi invernali il ‘menu’ cambierà: cioccolata calda e muffin.