Brevetto mondiale per un siero nutraceutico nato nel Cilento

Il siero nutraceutico “Serum” consente ai cibi cotti di mantenere l’acqua contenuta

Una miscela di prodotti biologici, opportunamente lavorata, che consente ai cibi cotti, anche ad altissime temperature, di mantenere l’acqua contenuta, preservando la caratteristica molecolare iniziale: e’ questa la sostanza di un brevetto mondiale che promette di aprire una nuova fase nel settore degli alimenti che hanno una funzione benefica per la salute degli esseri umani. Ad ideare Serum – questo il nome del brevetto – e’ Gennaro Bencivenga, origini cilentane, formazione odontotecnica, passione per il trading on line e per lo studio e la ricerca di prodotti naturali, finalizzati alla sana alimentazione e alla cura della salute. “Il principio e’ semplice quanto rivoluzionario. – sostiene Bencivenga – Si tratta di mantenere intatte, anzi aumentare, senza utilizzare conservanti e additivi, quantita’ e qualita’ dei principi nutritivi dei cibi, esaltando vantaggi ed effetti benefici per l’organismo umano”. Serum si presenta come una crema vegetale di colore giallo-ocra, frutto di un rigoroso lavoro e studio nei laboratori e di verifica nelle cucine che hanno portato il brevetto ad ottenere l’imprimatur del dottor David Picout, tra i massimi esperti del settore, attestante come la composizione nutraceutica di Bencivenga “sia unica la mondo” ma anche “nuova”, “inventiva” e “sufficientemente descrittiva”, tanto da aver avute riconosciute tutte le tredici rivendicazioni brevettuali. Il brevetto mondiale sara’ reso pubblico il prossimo 1 maggio. Serum si presenta come una crema vegetale di colore giallo-ocra, frutto di un rigoroso lavoro e studio nei laboratori e di verifica nelle cucine che hanno portato il brevetto ad ottenere l’imprimatur del dottor David Picout, tra i massimi esperti del settore, attestante come la composizione nutraceutica di Bencivenga “sia unica la mondo” ma anche “nuova”, “inventiva” e “sufficientemente descrittiva”, tanto da vedersi riconoscere tutte le tredici rivendicazioni brevettuali. La composizione nutraceutica puo’ essere assunta direttamente, ma usata per la preparazione e cottura degli alimenti ne esalta sapori e valori nutrizionali. I principi attivi di Serum fanno sentire i loro maggiori effetti nei prodotti da forno (pane, pizza). Ad esempio, una piadina raddoppia il contenuto proteico, passando dal 5% all’11%, azzera il colesterolo e riduce i grassi da una media del 14% all’1,3%. Risultati resi possibili perche’ Serum e’ una composizione “bilanciata di elementi vegetali naturali, opportunamente combinati tra loro”, capace di abbattere la tossicita’ dei cibi cotti.