Caldo record in Russia, incendi devastanti in Siberia: 5 morti e 70 feriti

MeteoWeb

Situazione critica nel sud della Siberia a causa degli incendi provocati dal caldo e dal forte vento

Almeno cinque persone sono morte e oltre 70 sono rimaste ferite a causa degli incendi in Chakassia, repubblica autonoma della Federazione russa, nella Siberia meridionale. Lo hanno fatto sapere le autorità locali, precisando a Interfax che 11 feriti sono in condizioni gravi. Più di 5mila membri dei servizi di emergenza sono stati dispiegati, con l’aiuto di aerei antincendio, per spegnere le fiamme che hanno interessato più di 30 località.

Siberia 02Tra esse anche i sobborghi di Abakan, capitale della Chakassia. Le autorità hanno sottolineato che il forte vento complica gli sforzi per estinguere le fiamme. Il ministero delle Emergenze ha ordinato oggi l’applicazione di un regime speciale contro gli incendi, che ogni anno bruciano centinaia di migliaia di ettari di boschi e praterie. “E’ necessario un rigido controllo, per proibire che gli agricoltori accendano fuochi in modo indiscriminato”, ha dichiarato il ministro Vladimir Puchkov.