Cile: si aggrava il bilancio dell’ondata di maltempo, 23 morti

MeteoWeb

L’esercito cileno ha cominciato oggi l’assistenza alimentare d’urgenza per le popolazioni colpite dal disastro naturale

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Si aggrava il bilancio dell’ondata di maltempo che ha colpito la settimana scorsa il nord del Cile: secondo l’ultimo bollettino diffuso dall’Ufficio nazionale di emergenze (Onemi), le forti piogge cadute sulle regioni di Atacama, Antofagasta e Coquimbo hanno provocato almeno 23 morti, 57 dispersi e oltre 22 mila sinistrati. L’esercito cileno ha cominciato oggi l’assistenza alimentare d’urgenza per le popolazioni colpite dal disastro naturale, come aveva annunciato la presidente Michelle Bachelet, che a causa della situazione nel nord del Paese non partecipera’ nel prossimo Vertice delle Americhe, in programma a Panama il 10 e 11 aprile.