Google celebra Dame Ngaio Marsh con un bellissimo doodle per Australia e Nuova Zelanda

MeteoWeb

Google celebra il 122esimo anniversario di un’icona della letteratura anglosassone “crime”, la scrittrice neozelandese Dame Ngaio Marsh, dedicandole un doodle per l’intera giornata del 23 Aprile

Google celebra il talento femminile della letteratura “crime” della Golden Age, la scrittrice neozelandese Dame Ngaio Marsh, dedicandole un Doodle che oggi trona sulla home page del motore di ricerca più conosciuto al mondo in Australia e Nuova Zelanda. Google, con questo Doodle, vuole celebrare il 122esimo anniversario della nascita della talentuosa scrittrice, nonchè regista teatrale ed autrice di libri gialli, che nacque nel 1895 a città Chirstchurch  città della Nuova Zelanda, e dove vi morì nel 1895.

Ngaio MarshNgaio Marsh divenne famosa dopo aver pubblicato alcuni romanzi gialli, appartenenti alla collana dedicata alle vicende dell’ispettore Roderick Alleyen. La scrittrice nel 1966 ha ricevuto la medaglia di Dama di Commenda. Durante la sua lunga carriera, Ngaio Marsh non si è mai sposata e non ha avuto figli, dedicandosi completamente alla sua grande passione quella di scrivere che l’ha portata ad essere apprezzata in tutto il mondo ed  a diventare un’icona della letteratura anglosassone dei “gialli”.

Il doodle, in perfetto stile google, è cartoonizzato e ritrae la scrittrice intenta a battere sulla sua leggendaria macchina da scrivere, amica inseparabile, mentre furtivamente alle sue spalle, si muove agilmente il personaggio da lei creato, il detective Roderick che facendo capolino ammira la sua “creatrice” intenta a ideare un’altra delle sue intricate vicende.