Danimarca: da donatore con difetto genetico nati 100 bimbi nel 2012

MeteoWeb

Il caso, risalente a tre anni fa, ha portato poi al cambiamento dei regolamenti in Danimarca

fecondazione-in-vitroPotrebbero essere circa 100 e non 43, com’era stato indicato nel 2012, i bambini nati dallo sperma del ‘donatore 7042′, che una clinica danese utilizzo non sapendo che l’uomo era portatore di una malattia genetica rara. Dieci di queste donne, riporta il Mail on Sunday, che cita le autorita’ sanitarie del Belgio, hanno poi avuto bimbi affetti da neurofibromatosi. Il caso, risalente appunto a tre anni fa, ha portato poi al cambiamento dei regolamenti in Danimarca, con una stretta sia sul numero di figli possibili da uno stesso donatore che sui controlli su questo tipo di malattie. ”Il donatore 7042 ha donato lo sperma alla clinica Nordic Cryobank – scrive il giornale – ma e’ stato poi usato in 14 diverse cliniche in America, Canada, Belgio, Islanda, Georgia, Grecia, Spagna e Thailandia. Quattro famiglie stanno facendo causa alla clinica”.