Disastro Germanwings: oggi la Germania ricorda le 150 vittime [FOTO]

  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
  • LaPresse/ActionPress
    LaPresse/ActionPress
/
MeteoWeb

La cerimonia, per la quale è prevista la presenza di 1.400 persone di cui 500 familiari, sarà ritrasmessa in diretta su diverse reti televisive

La Germania si stringe oggi attorno ai familiari delle vittime del volo della Germanwings che si è schiantato sulle Alpi francesi. Alle 10 nel Duomo di Colonia, cattedrale simbolo della Germania sopravvissuta ai bombardamenti alleati, verrà reso omaggio alle vittime davanti alle 150 candele bianche già allineate sui gradini di legno del coro, assieme al presidente Joachim Gauck e alla cancelliera Angela Merkel.
La cerimonia, per la quale è prevista la presenza di 1.400 persone di cui 500 familiari, sarà ritrasmessa in diretta su diverse reti televisive.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Il presidente federale Joachim Gauck, pastore luterano, dovrebbe pronunciare un discorso. La Spagna sarà rappresentata dal ministro degli Interni Jorge Fernandez Diaz e la Francia dal segretario di stato ai Trasporti, Alain Vidalies.
Il 24 marzo, un Airbus A320 della compagnia Germanwings che collegava Barcellona a Dusseldorf, si è schiantato sulle Alpi francesi: sono morte 150 persone, di cui 72 tedeschi e 50 spagnoli. L’apparecchio, secondo quanto hanno indicato le due scatole nere ritrovate, è stato portato volontariamente a schiantarsi contro la montagna dal copilota, che soffriva di problemi psichiatrici.
Alla cerimonia dovrebbero partecipare anche il direttore generale di Lufthansa, Carsten Spohr, e quello della filiale low-cost Germaninwings. Al personale della compagnia che vorrà partecipare è stato chiesto di non indossare l’uniforme.