Ebola, OMS: oltre 10.800 morti su oltre 26.000 casi di contagio

MeteoWeb

Complessivamente sono state 26.079 le persone che hanno contratto la malattia negli ultimi 16 mesi

Sono oltre 26.000 le persone infettate dal virus Ebola dall’inizio dell’epidemia e oltre 10.800 quelle decedute. E’ questo l’ultimo bilancio diffuso dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), che sollecitato maggiore impegno per fermare la trasmissione del virus.
Complessivamente sono state 26.079 le persone che hanno contratto la malattia negli ultimi 16 mesi e 10.823 quelle che sono morte, perlopiù in Guinea, Sierra Leone e Liberia.
Nella settimana fino al 19 aprile sono stati segnalati altri 33 nuovi casi, di cui 21 in Guinea e 12 in Sierra Leone; la settimana precedente erano stati 37 e quella ancora prima erano stati 30. “La riduzione del numero di casi confermati si è bloccata nelle ultime tre settimane – ha sottolineato l’Oms – per accelerare la riduzione dell’epidemia fino a zero serve un maggiore impegno della comunità internazionale, un miglioramento del processo di identificazione dei contatti e un più rapido riconoscimento dei casi”.