Expo Milano 2015: 8 satelliti Eutelsat per l’inaugurazione live HD in mondovisione

Il primo appuntamento è il concerto di questa sera in piazza Duomo, a partire dalle ore 21:15, con protagonista tra gli artisti anche Andrea Bocelli

Conto alla rovescia per il giro del mondo di Expo Milano 2015 sui satelliti di Eutelsat. Sono 8 quelli impiegati per trasmettere in mondovisione live in HD i due eventi prodotti dalla Rai in occasione dell’apertura dell’Esposizione Universale. Il primo appuntamento e’ il concerto di questa sera in piazza Duomo, a partire dalle ore 21:15, con protagonista tra gli artisti anche Andrea Bocelli. Al termine del live, intorno alle 23:30, e’ in programma la trasmissione della versione differita dell’evento editata da RaiCom con la sola parte relativa al concerto. Globecast gestira’ l’uplink dei segnali che verranno distribuiti in chiaro a tutte le emittenti interessate alla diffusione. Domani, invece, a partire dalle ore 12 la diretta in mondovisione in HD della cerimonia del ‘taglio del nastro’ di Expo presso il sito espositivo dove sono attesi diversi capi di Stato e di governo. In questo caso sara’ la Rai a gestire l’uplink del segnale che raggiungera’ il primo satellite dell’infrastruttura proseguendo il suo ‘cammino’ nello spazio attraverso gli altri vettori. In entrambe le giornate e’ previsto l’impiego dei satelliti Eutelsat HOT BIRD per la copertura dell’Europa; EUTELSAT 113West A ed EUTELSAT 12 West A per le Americhe; EUTELSAT 36A ed EUTELSAT 7B per l’Africa; EUTELSAT 70B ed EUTELSAT 172B per l’Asia.