Forte terremoto in Nepal, un testimone: “continuano le forti scosse, abbiamo paura”

MeteoWeb

La testimonianza dal Nepal terremotato

Ci sono ancora lunghe scosse di assestamento, un paio veramente forti. Siamo chiusi nel compound americano” di Kathmandu “molto danneggiato. Possiamo sentire molte sirene“. Lo riferisce all’ANSA un dipendente dell’Undp (Programma dell’Onu per lo Sviluppo) in Nepal, Chris Decker, a qualche ora dal forte terremoto. “Stiamo bene, ma molto spaventati“, aveva scritto Decker stamani, subito dopo il sisma, sul suo profilo Facebook per rassicurare familiari e amici.

Il terremoto registrato in Nepal è il più forte ad aver colpito il Paese negli ultimi 81 anni. Il sisma ha provocato danni anche negli Stati dell’India vicini e in Bangladesh. Inoltre ha causato una valanga sul monte Everest, la montagna più alta al mondo, sollevando timori per i numerosi scalatori che si trovavano lì.