Giornata della Terra, Nasa “riveste” il Pianeta con 36.000 selfie

MeteoWeb

Un enorme mosaico per aumentare consapevolezza temi ambientali

Un “selfie globale”, fatto di 36.422 volti di persone residenti in oltre 100 paesi che rivestono in un mosaico la superficie del Pianeta. A crearlo e’ stata la Nasa, che per celebrare l’Earth Day ha invitato tutti a uscire di casa e a scattarsi una foto da condividere sui social media con l’hashtag #globalselfie. L’obiettivo, spiega l’agenzia, e’ aumentare la consapevolezza delle tematiche ambientali. Le foto sono state condivise su Facebook, Twitter, Instagram, Google+ e Flikcr da persone di 113 Paesi nei 5 continenti, dall’Antartide allo Yemen, dalla Groenlandia al Guatemala, dal Pakistan al Peru’. Il risultato e’ un’immagine dei due emisferi del Pianeta che si puo’ zoomare fino a vedere tutti i volti che la compongono, l’uno accanto all’altro. “Con il selfie globale la Nasa ha usato immagini digitali fornite dalle persone per illustrare un aspetto della Terra diverso da quello che abbiamo misurato con i satelliti per decenni: un mosaico di volti da tutto il mondo”, ha detto Peg Luce, vicedirettore della divisione di Scienze della terra nel allo Science Mission Directorate della Nasa. “Siamo stati sopraffatti dal vedere le persone partecipare da cosi’ tanti paesi diversi”.