“La sanità non funziona”, il falso mito più pericoloso che mette a rischio la nostra salute

MeteoWeb

Salute a rischio per le false credenze sui vaccini e sulla malasanità

Fra tutti i falsi miti da sfatare sulla sanita’ quello piu’ pericoloso e’ quello che vuole il sistema italiano troppo inefficiente e caratterizzato dagli interessi di parte, insieme a tutte le bufale che circolano sui vaccini. A stilare la ‘classifica’ sono gli esperti al convegno organizzato dal ministero della Salute. ”Il mito della pericolosita’ dei vaccini – ha spiegato ad esempio il ministro Lorenzin – e’ stato ormai sfatato da decine di studi, l’ultimo di ieri su centomila bambini negli Usa”. Per Walter Ricciardi, commissario straordinario dell’Iss, anche quello che la sanita’ italiana e inefficiente e’ tra i piu’ pericolosi.

sanità”Il primo falso mito – ha spiegato Ricciardi – e’ che il sistema sanitario italiano sia caratterizzato da troppa malasanita’ e da troppi interessi. Questo e’ un falso mito che deve essere sfatato anche a livello di Governo perche’ i numeri che ha la sanita’ italiana non ce li ha nessuno al mondo, quindi anche il Governo deve sfatare il falso mito che la sanita’ costa troppo”. Un esempio, ha spiegato Ricciardi, e’ il numero dei ricoveri. ”Undici milioni di persone ogni anno vanno in ospedale, vengono curate gratuitamente e nella stragrande maggioranza dei casi vengono guarite. Questo e’ il primo falso mito, ogni giorno in Italia vengono erogate milioni di prestazioni e tutto e’ finanziato con meno del 7% del prodotto interno lordo”. Un altro luogo comune da sfatare, spiega l’esperto, e’ che in Italia non si fa ricerca. ”Noi ogni anno formiamo migliaia di laureati e ricercatori e soltanto pochi riescono a trovare una posizione ben pagata, stabile – ha spiegato -. Il falso mito e’ che gli italiani non facciano ricerca, la fanno, e noi dobbiamo metterli in condizione di restare per rendere competitivo il paese”.