La scienza smaschera i falsi miti: “non è vero che chi spende di più ha cure migliori”

MeteoWeb

La disuguaglianza non è nella qualità di cura fra le Regioni italiane ma piuttosto in chi, oggi, può permettersi economicamente di accedere ad una cura: sintomo di una grave crisi economica che sta impoverendo la popolazione da Nord a Sud

“Non e’ vero che chi spende di piu’ ha cure migliori. Noi siamo in grado di dimostrare il contrario. Ci sono Regioni che spendono di piu’ e sono proprio quelle che putroppo difettano in termini di qualita’ e sicurezza delle cure”. Lo ha detto il direttore generale dell’Agenas, Francesco Bevere, intervistato dall’agenzia Dire a margine del convegno ‘Falsi miti e vere eccellenze’ in corso a Roma, al complesso monumentale Santo Spirito in Sassia. “Cio che e’ vero e’ la disuguaglianza che c’e’ nel Paese sull’accesso alle cure- ha aggiunto Bevere- soprattutto in alcune regioni c’e’ una difficolta’ grave, con famiglie piu’ povere che non hanno risorse per pagare gli esami, e avere servizi che creano difficolta’ di accesso diventa un problema sociale. Addirittura constatiamo modalita’ di accesso alle cure differenti tra territori di una stessa regione. Non e’ immaginabile che possa durare nel tempo, dobbiamo controllare i servizi e come vengono erogati.