Lago Trasimeno: salute “sufficiente”, “balneazione eccellente”

L’Arpa Umbria, l’agenzia regionale per l’ambiente, rilancia per il 2015 l’obiettivo di migliorare la qualità delle acque lacustri

Il lago Trasimeno ha una salute “sufficiente”, stando alle rilevazioni compiute dall’Arpa Umbria, l’agenzia regionale per l’ambiente, che rilancia per il 2015 l’obiettivo di migliorare la qualita’ delle acque lacustri fino al livello di “buono”, a dispetto della presenza di fosforo e macrofite, come ha ricordato il direttore tecnico di Arpa, Giancarlo Marchetti, in un incontro a Castiglione del Lago. Piu’ positivi i dati di Arpa sulla balneazione al Trasimeno, risultata “eccellente” nel 2014 e con i primi dati 2015 che confermano questa tendenza. Lo stesso Marchetti ha poi riferito che da quest’anno il controllo ambientale del lago Trasimeno puo’ contare anche su “Galileo”, un natante che fornira’ le informazioni in modo automatico e sara’ anche in grado di controllare gli scarichi attraverso il controllo della temperature e le dinamiche fluviali. Attraverso telecamere subacquee il robot acquatico avra’ la possibilita’ di studiare le acque e i sedimenti del fondale. Tutti i dati prodotti da Galileo saranno disponibili in una sezione apposita sul portale di Arpa. Gli utenti oltre ai risultati ottenuti dal natante potranno seguire in diretta le missioni di Galileo.