Meningite in Toscana: salgono a 21 i casi

MeteoWeb

Il meningococco di tipo C dall’inizio del 2015 ha già colpito 16 persone in Toscana, causando tra queste 4 morti

Salgono a 21 i casi di meningite in Toscana dall’inizio dell’anno. Una donna di 69 anni residente a Pontassieve e’ stata ricoverata all’ospedale di Ponte a Niccheri a Firenze nella notte di mercoledi’ con febbre alta dal giorno precedente e chiari segni di sepsi. La donna, ricoverata nel reparto di malattie infettive, e’ poi risultata positiva all’esame per la tipizzazione del meningococco di tipo C e sono in corso gli accertamenti per appurarne il tipo. Lo rende noto un comunicato dell’ospedale. Il meningococco di tipo C dall’inizio del 2015 ha gia’ colpito 16 persone in Toscana, causando tra queste 4 morti: 3 a Empoli e 1 a Montevarchi. Gli altri 4 casi di meningite registrati sono stati 2 di meningite B, 1 di W e 1 non tipizzato. I servizi di prevenzione e igiene pubblica hanno gia’ contattato le persone che sono state in contatto con la donna – all’incirca una trentina di cui 13 sanitari – a cui e’ gia’ stata effettuata la necessaria profilassi antibiotica.