Monsone in India: prevista siccità a causa di El Niño

MeteoWeb

E’ quanto emerge dal primo bollettino monsonico presentato oggi a New Delhi dal Dipartimento Meteorologico Indiano

I meteorologi indiani prevedono che il prossimo monsone, che arriva a fine maggio e che e’ la linfa vitale per milioni di contadini, portera’ una quantita’ di pioggia al di sotto della media. E’ quanto emerge dal primo bollettino monsonico presentato oggi a New Delhi dal Dipartimento Meteorologico Indiano (Imd). Secondo le stime, le precipitazioni saranno del 7% inferiori alla media di lungo periodo e quindi si potranno creare dei fenomeni di siccita’ in particolare nel nord ovest e nel centro del subcontinente. L’anomalia e’ causata, secondo l’Imd, dal fenomeno meteorologico di El Niño che sta interessando l’oceano Pacifico e che anche lo scorso anno ha ‘indebolito’ il monsone indiano. Il ministro della Scienza, Harsh Vardhan, ha detto “di aver gia’ allertato l’ufficio del primo ministro” in modo che il governo possa prepararsi a una eventuale emergenza. Anche l’anno scorso le piogge monsoniche sono state insufficienti per l’agricoltura dove l’irrigazione copre soltanto la meta’ dei campi coltivati. Di conseguenza c’e’ stato un rincaro dei generi alimentari che ha spinto in alto l’inflazione.