Pakistan: la città di Peshawar devastata dopo la tempesta dei scorsi giorni [FOTO]

  • La Presse/Xinhua
    La Presse/Xinhua
  • La Presse/Xinhua
    La Presse/Xinhua
  • La Presse/Xinhua
    La Presse/Xinhua
  • La Presse/Xinhua
    La Presse/Xinhua
/

Le piogge torrenziali ed i forti venti hanno causato circa 44 vittime ed altre 202 sono rimaste ferite

Piogge torrenziali e forti venti hanno causato nei giorni scorsi una tempesta in Pakistan il cui bilancio è stato drammatico: nel Nord del Pakistan. La tempesta, definita “mini-ciclone”  ha investito principalmente Peshawar, la più grande città nel Nord-Ovest del paese, alla frontiera con l’Afghanistan, dove diversi tetti sono crollati e le strade sono state invase da alberi sradicati. “Almeno 44 persone sono morte e altre 202 sono rimaste ferite. I forti venti e le piogge torrenziali hanno danneggiato in modo grave i frutteti e i campi di grano”, ha detto alla France presse Mushtaq Ghani, ministro per l’Informazione del Khyber Pakhtunkhwa, provincia di cui Peshawar è il capoluogo. Ancora oggi, la città, porta  i segni della furiosa tempesta che l’ha colpita. Strade ancora completamente allagate, difficoltà nella viabilità