Un altro pezzo delle Madonie si sgretola: addio alla Strada Provinciale 24 che porta nel Comune di Caltavuturo

MeteoWeb

stradaLa Strada Provinciale 24 Caltavuturo – Scillato non esiste più. In pochi giorni il movimento franoso, che interessa due tratti del percorso che conduce dal paese madonita allo svincolo autostradale di Scillato, ha letteralmente ingoiato il manto stradale, facendolo sprofondare di oltre 5 metri.
Uno scenario apocalittico che fa tornare in mente quanto successo nel 2005, quando un’altra frana, ancora visibile sul versante sud della A19, aveva smantellato completamente l’ultimo tratto della provinciale, proprio in prossimità dello svincolo.
Questa volta il movimento franoso si è verificato più a monte ed ha agito probabilmente come concausa del richiamo della vecchia frana del 2005 che a sua volta abbiamo appurato si innestava in un altro precedente movimento franoso nello stesso punto. Nei giorni scorsi gli amministratori del Comune di Caltavuturo avevano incontrato il commissario provinciale per chiedere un intervento organico sulla frana e sulla S.P. 24 per ripristinarne il transito.
E’ stata avviata una raccolta di firme ad iniziativa di un “Comitato Civico” aperto a tutti, per richiedere interventi urgenti e definitivi alla Regione, alla Protezione civile e alla Provincia per il ripristino del transito della sp 24 Caltavuturo- Scillato in via provvisoria e permanente.