Previsioni Meteo, piogge e vento forte al Sud: MAPPE e bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani

/
MeteoWeb

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: tempo stabile su tutte le regioni con cielo generalmente sereno per l’intera giornata. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile sull’Abruzzo, con qualche occasionale precipitazione tra tarda mattina e primo pomeriggio, in definitivo miglioramento con cielo che diverra’ sereno tra tardo pomeriggio e sera; sul resto del centro ampio e prevalente soleggiamento con qualche nube in piu’ durante le ore centrali tra Marche, Umbria e Lazio. Sud e Sicilia: molte nubi sulla Sicilia settentrionale con isolate piogge o brevi rovesci; nuvolosita’ variabile a tratti intensa sul resto del sud, con nubi piu’ consistenti e qualche precipitazione al primo mattino su Molise e Calabria centro-settentrionale, a carattere nevoso sul Molise intorno 800 metri, mentre dalla tarda mattina e nel pomeriggio qualche rovescio interessera’ il Molise, la Puglia centro-settentrionale e le confinanti aree interne ed appenniniche di Campania e Basilicata: generale miglioramento serale con schiarite sempre piu’ ampie. Temperature: massime in generale aumento su tutta l’Italia, piu’ marcata al centro-nord. Venti: settentrionali al centro-sud, ancora di burrasca su Molise, Puglia e settore jonico della Calabria centro-settentrionale, in graduale attenuazione nel pomeriggio ad iniziare dal Molise, da moderati a localmente forti sul resto del sud e su Lazio ed Abruzzo, con i rinforzi maggiori al sud ed in generale attenuazione, da deboli a localmente moderati sulla Sardegna e sul resto del centro peninsulare; mediamente deboli variabili o dai quadranti occidentali al nord. Mari: mosso il mare di Sardegna con moto ondoso in diminuzione, poco mossi i settori nord di tirreno ed adriatico ed il mar ligure, con moto ondoso in aumento su quest’ultimo; agitati lo jonio, il basso adriatico, lo stretto di Sicilia ed il tirreno sud-orientale, con moto ondoso in diminuzione ad eccezione dello jonio al largo; molto mossi i restanti mari, con moto ondoso in diminuzione su tirreno centrale, canale di Sardegna e sulla parte settentrionale del medio adriatico.

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: condizioni ancora decisamente stabili dominate dal cielo sereno. isolati annuvolamenti nottetempo attesi sulle alpi lombarde al confine con il Trentino Alto Adige. Centro e Sardegna: residue nubi, ma solo al primo mattino, nell’entroterra di Abruzzo si presenteranno in un contesto dominato dal cielo pressoche’ limpido sia sul resto delle regioni peninsulari che su Sardegna. Sud e Sicilia: un po’ di nubi durante la mattinata tra Molise, appennino campano e lucano e su Sicilia settentrionale con possibilita’ di qualche debole residuo piovasco ma con tendenza a rapida attenuazione sia dei fenomeni che della nuvolosita’ gia’ dal primo pomeriggio; generale presenza di decisi spazi di cielo sereno sul resto del meridione sia peninsulare che insulare. Temperature: in aumento sia i valori massimi che quelli minimi, in particolare sulle regioni centro-meridionali. Venti: deboli di direzione variabile al nord e su Sardegna tranne sul settore orientale dell’isola dove inizialmente risulteranno ancora moderati settentrionali, in attenuazione dal pomeriggio; di provenienza settentrionale sul resto del territorio: deboli al centro ma con residui rinforzi lungo le coste adriatiche; moderati al sud specie tra basso adriatico ed aree ioniche in graduale attenuazione durante la seconda parte della giornata. Mari: poco mossi il mar ligure, l’alto adriatico; mossi il tirreno, il mare e canale di Sardegna, il medio adriatico ma con tendenza a divenire poco mossi dal pomeriggio; molto mossi i rimanenti mari con tendenza a perdere di intensita’ tra le ore serali e la notte.