Previsioni Meteo, pioggia e temporali al centro/nord: il bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani

/
MeteoWeb

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: l’alta pressione che interessa l’italia e che assicura prevalenti condizioni di stabilita’ atmosferica tende ad attenuarsi sul suo bordo occidentale con infiltrazioni di aria umida e nubi medio alte che dalle isole baleari raggiungono le aree ad ovest del nostro Paese. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: nuvolosita’ alta e sottile su gran parte delle regioni con nubi che tenderanno a divenire piu’ consistenti a cominciare dalla Liguria e dai settori occidentali in estensione, dal pomeriggio sera, al resto delle zone alpine e pre alpine. Precipitazioni deboli attese tra il tardo pomeriggio e la serata ad iniziare da Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta in successiva estensione ai restanti settori prealpini ed alpini, i fenomeni saranno comunque occasionali e di debole entita’. Temporanee foschie o banchi di nebbia in Pianura Padana veneta e sui settori costieri adriatici si dissolveranno nel corso della mattinata.

1Centro e Sardegna: sulla Sardegna e sulla Toscana cielo irregolarmente nuvoloso con possibili foschie o locali nebbie lungo i litorali e nelle vallate interne in dissolvimento nel corso della mattinata; tendenza nel corso della giornata ad un aumento della nuvolosita’, in prevalenza medio alta e sottile, con possibilita’ di occasionali e deboli piogge durante il tardo pomeriggio sera. Cielo poco nuvoloso sulle restanti regioni con possibili foschie su aree costiere e vallate delle regioni tirreniche in dissolvimento mattutino; progressivo aumento della nuvolosita’ nel corso della mattinata a cominciare da Lazio e Umbria, in estensione pomeridiana anche alle regioni adriatiche ma con scarsa probabilita’ di precipitazioni. Sud e Sicilia: locali foschie o strati bassi su litorali tirrenici e vallate interne in veloce dissolvimento; cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti aree. In serata arrivo di nubi alte ad iniziare da Campania, Molise e Sicilia. Temperature: massime in aumento sulle regioni adriatiche ed al sud, in leggero calo sulla Liguria, stabili sul resto del Paese. Venti: meridionali: moderati sulla Sardegna, deboli sulle restanti regioni con locali rinforzi nel pomeriggio su regioni centrali adriatiche, aree ioniche e tirreniche settentrionali. Mari: da mossi a molto mossi i mari attorno alla Sardegna; poco mossi i restanti mari con moto ondoso in aumento dal pomeriggio su Mar Ligure, Tirreno occidentale e Stretto di Sicilia.

2Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo generalmente nuvoloso con addensamenti che a tratti risulteranno piu’ consistenti e risulteranno associati a precipitazioni sparse su gran parte delle regioni. I fenomeni risulteranno localmente temporaleschi, specie sulla Liguria di levante e sul nord est nel pomeriggio, mentre saranno del tutto occasionali sull’Emilia Romagna. Dalla sera precipitazioni in attenuazione e la probabilita’ di residui fenomeni riguardera’ solo la Liguria ed il Friuli Venezia Giulia. Centro e Sardegna: sull’isola e sul centro ampie aperture si alterneranno ad addensamenti localmente compatti ed associati a precipitazioni sparse di debole entita’. I fenomeni nella prima parte della giornata interesseranno i settori peninsulari tirrenici, Umbria e Sardegna, mentre nella seconda parte della giornata le regioni adriatiche. Sud e Sicilia: su gran parte dei settori ampie aperture si alterneranno a locali addensamenti che saranno associati ad occasionali precipitazioni nelle ore centrali della giornata su Campania, Molise e parte settentrionale della Puglia, dal pomeriggio aumento della nuvolosita’ di tipo alto e stratificato su Sicilia e settori ionici ma con scarsa possibilita’ di precipitazioni. Temperature: minime in leggero aumento su gran parte delle regioni, piu’ deciso l’incremento su Sicilia e Calabria; massime in deciso calo al nord specie su Emilia Romagna e Lombardia, in leggero calo al centro, in leggero aumento al sud, piu’ deciso l’aumento su Sicilia. Venti: prevalentemente meridionali deboli su gran parte delle regioni, con locali rinforzi da sud-est lungo i settori tirrenici e sul basso adriatico. Mari: generalmente mossi, localmente molto mosso il basso Adriatico, il Tirreno centrale, lo Jonio ed in serata il Ligure.