Previsioni Meteo Lombardia: a Pasqua tempo perturbato, a Pasquetta sereno

MeteoWeb

Domani nella notte e al mattino nuvoloso o molto nuvoloso

nuvole soleTempo perturbato a Pasqua sulla Lombardia, sereno a Pasquetta. Lo prevede, in sintesi, il Bollettino meteorologico dell’Arpa della Lombardia. La discesa di aria più fredda in quota, associata ad una saccatura posizionata sull’Europa centro-orientale, mantiene condizioni di instabilità per la giornata di oggi, sabato e di domani, domenica. Successivamente lo spostamento verso est di questa struttura, porterà la nostra regione da essere interessata da un flusso di correnti secche settentrionali in quota, determinando per l’inizio della prossima settimana tempo stabile in prevalenza soleggiato e inizialmente non è escluso in parte ventoso in montagna.

Nel dettaglio fino alle 24 di oggi, cielo nuvoloso o molto nuvoloso. Precipitazioni deboli sparse: nel pomeriggio più probabili su Alpi e Prealpi, anche a carattere di breve rovescio, in serata possibile anche in pianura, meno interessata la fascia alpina. Limite neve oltre 900 metri circa. Temperature massime in pianura tra 8 e 15 gradi. Zero termico intorno a 1.500 metri circa. Venti in pianura da deboli a moderati da est. In montagna: su Appennino da deboli a moderati orientali; su Alpi e Prealpi deboli a tratti moderati dai quadranti settentrionali. Domani nella notte e al mattino nuvoloso o molto nuvoloso. Tendenza ad un’attenuazione della nuvolosità in giornata, con irregolari schiarite, più ampie dal tardo pomeriggio a partire da fascia alpina. In serata addensamenti sparsi più probabili su Appennino e pianura centro-occidentale.

Domani precipitazioni nella notte e fino al primo mattino piovaschi sparsi o deboli o molto deboli, più probabili su bassa pianura e Appennino. In giornata possibili brevi rovesci o locali temporali, più probabili a ridosso dei rilievi prealpini e aree adiacenti di pianura. Limite neve oltre 1.000 metri circa. Temperature minime e massime stazionarie. In pianura minime tra 4 e 8 gradi, massime tra 9 e 15 gradi. Zero termico intorno a 1.200 metri circa. Venti in pianura deboli o moderati da est, in attenuazione in serata e in rotazione dai quadranti settentrionali. In montagna su Appennino moderati da est; su Alpi e Prealpi deboli da nord, moderati a ridosso dei rilievi di confine.

Lunedì nella notte annuvolamenti sparsi. Dalla mattina sereno o poco nuvoloso, con addensamenti irregolari in giornata sui settori orientali e fascia alpina più settentrionale. Precipitazioni assenti, salvo possibile debole nevischio a ridosso dei rilievi di confine. Lunedì temperature minime in calo, massime in aumento. In pianura minime intorno a 4 gradi, massime intorno a 16 gradi. Zero termico: intorno a 1400 metri. Venti in pianura fino al mattino deboli variabili, dalle ore centrali da deboli a moderati dai quadranti settentrionali. In montagna moderati o forti da nord.

Martedì sereno o poco nuvoloso. Precipitazioni assenti. Temperature minime stazionarie, massime in aumento. Zero termico intorno a 1.600 metri. Venti in pianura deboli variabili. In montagna dai quadranti settentrionali: fino al mattino moderati o forti, in attenuazione in giornata. Mercoledì e giovedì giornate stabili e in prevalenza soleggiate. Temperature minime e massime il lieve aumento. Venti in pianura variabili, in montagna dai quadranti settentrionali.