Previsioni Meteo Pasqua e Pasquetta, nuvole e piogge da nord a sud: MAPPE e bollettino dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a martedì 7 aprile

domani fino alle 7Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia. Situazione: correnti nordoccidentali interessano l’Italia apportando annuvolamenti a ridosso dell’arco alpino, sul nordest e basso versante tirrenico. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: molto nuvoloso a ridosso delle aree di confine dei settori alpini dalla Valle d’Aosta al Trentino-Alto Adige con associate precipitazioni; sereno o poco nuvoloso sulle rimanenti aree salvo temporanei annuvolamenti pomeridiani sulla pianura veneta con possibili brevi rovesci, in attenuazione serale. Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso salvo locali annuvolamenti pomeridiani in prossimita’ dei rilievi appenninici tra Abruzzo e basso Lazio. Sud e Sicilia: variabilita’ sul settore tirrenico con annuvolamenti piu’ consistenti tra Campania e settori tirrenici di Basilicata e Calabria dove non si escludono deboli e locali piogge. Cielo poco nuvoloso sulle altre aree peninsulari ma con nuvolosita’ in aumento ad iniziare dal pomeriggio specie su Puglia e Calabria in estensione serale alla Sicilia settentrionale. Temperature: in generale diminuzione specie nei valori minimi. Venti: forti di maestrale sulla Sardegna; moderati da ovest nordovest al nord con forti raffiche specie su Lombardia ed Emilia-Romagna, in attenuazione dalla sera; moderati nordoccidentali al centro-sud con locali rinforzi sulla Sicilia ed Adriatico centro-meridionale. Mari: molto agitato, localmente grosso il mare di Sardegna; agitati o molto agitati il canale di Sardegna, stretto di Sicilia, Tirreno centro-meridionale settore ovest ed il mar ligure; mossi o molto mossi tutti i rimanenti mari.

domaniIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: su tutte le regioni transito di nuvolosita’ poco significativa durante le ore centrali della giornata. Locali addensamenti sulle aree alpine di confine dove non si escludono deboli fenomeni che risulteranno nevosi a quote superiori ai 1200 metri. Foschie a tratti dense lungo le zone pianeggianti. Centro e Sardegna: nuvolosita’ scarsa con ampi spazi di sereno salvo locali addensamenti nuvolosi sul settore meridionale dell’isola. Sud e Sicilia: nuvolosita’ variabile sul settore tirrenico con deboli piogge, in particolare su Campania meridionale, Calabria e Sicilia settentrionale, con la possibilita’ di qualche isolato rovescio sulla Calabria centrale. Poco nuvoloso sul resto del meridione. Temperature: minime in diminuzione ovunque, piu’ marcata la diminuzione su regioni di nord-ovest e adriatiche; massime in ulteriore calo sulle aree ioniche, lievemente sui settori tirrenici, stabili su Sardegna, su Appennino e zone pianeggianti del nord, in lieve sul resto della Penisola piu’ marcato in area alpina. Venti: deboli settentrionali al nord tendenti a divenire variabili; deboli localmente moderati da sud-ovest, con temporanee rotazioni da sud-est, sulle regioni del medio Adriatico; moderati da nord-ovest sulle due isole maggiori con rinforzi diurni sui rispettivi settori occidentali e meridionali; deboli temporaneamente moderati da nord sull’area ionica e sulla Puglia meridionale; deboli in prevalenza settentrionali sul resto della Penisola. Mari: da poco mossi a mossi l’Adriatico e lo Ionio; molto mosso il Tirreno meridionale, con moto ondoso in diminuzione dalla sera; mossi ligure e Tirreno centro-settentrionale; molto mossi localmente agitati mare e canale di Sardegna e stretto di Sicilia, con moto ondoso temporaneamente in aumento fino a molto agitato su mar di Sardegna. In diminuzione dalla sera.

venerdìIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. VENERDI’ 3 Nord: nuvoloso al mattino su tutte le regioni ma, con progressivo aumento della copertura nuvolosa e prime precipitazioni a partire dal pomeriggio su area alpina e prealpina, in estensione dalla sera sul resto del territorio. Centro e Sardegna: parzialmente nuvoloso al mattino con nubi maggiormente presenti sul settore occidentale dell’isola. dal pomeriggio aumento della copertura nuvolosa ma senza fenomeni; cielo poco nuvoloso con nubi basse presenti durante la mattinata su Lazio e Abruzzo dove nel pomeriggio si potranno avere locali deboli piogge, durante la seconda parte della giornata aumento della nuvolosita’ su tutte le regioni. Sud e Sicilia: cielo irregolarmente nuvoloso su gran parte delle regioni con prevalenza di nubi basse sui settori tirrenici. Dal pomeriggio dissolvimento delle nubi ma aumento della copertura medio-alta; poco nuvoloso sulla Puglia con aumento della copertura soltanto dalla sera. Temperature: minime in lieve aumento sulle regioni tirreniche e di nord-est, in aumento piu’ marcato sulle regioni adriatiche e sulla Sardegna, stazionarie altrove; massime in calo sulle regioni adriatiche, generalmente stazionarie sul resto del Paese. Venti: deboli variabili al nord tendenti a disporsi da est; deboli orientali sulle regioni tirreniche; deboli sud-orientali sulle regioni del medio-alto Adriatico, con temporanei rinforzi sulle coste romagnole e venete; deboli settentrionali sulle regioni del basso Adriatico e su quelle ioniche; deboli da nord-ovest sulle due isole maggiori con rinforzi sui rispettivi settori occidentali e meridionali. Mari: poco mosso localmente mosso l’Adriatico, lo Ionio e il Tirreno; agitati il mare e il canale di Sardegna con moto ondoso in rapida diminuzione; molto mosso il canale di Sicilia con moto ondoso dalla tarda mattinata.

sabatoSABATO 4: cielo molto nuvoloso o coperto su gran parte del territorio con precipitazioni sparse sui settori settentrionali e centrali della Penisola con piogge in arrivo anche sulla Sardegna. Le precipitazioni potranno temporaneamente risultare diffuse su basso Piemonte, Liguria, Toscana, Romagna, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna occidentale. Venti da deboli a moderati da nord-est sulle regioni del medio-alto Adriatico, sul triveneto, su regioni tirreniche centro-settentrionali; da nord-ovest moderati sul resto delle regioni con rinforzi lungo le due isole maggiori. Moto ondoso in aumento su tutti bacini con mar di Sardegna e canali principali tendenti a divenire agitati. DOMENICA 5: molto nuvoloso o coperto inizialmente sulle regioni del centro-nord con piogge sparse ma, con fenomeni in temporanea attenuazione pomeridiana sul settore settentrionale della penisola. Molte nubi anche al sud con precipitazioni anche a carattere di rovescio temporalesco che saranno presenti a partire dalla tarda mattinata in particolare sulla Campania. Parziale attenuazione dei fenomeni soltanto in serata. Venti a rotazione ciclonica deboli a tratti moderati su tutta la penisola in attenuazione serale. Mari inizialmente poco mossi con moto ondoso in aumento durante le ore diurne, in serata nuovo calo del moto ondoso. LUNEDI’ 6MARTEDI’ 7: lunedi’ irregolarmente nuvoloso con piogge sparse su gran parte del territorio; il maltempo nel pomeriggio tendera’ a concentrarsi maggiormente al centro-sud. Martedi’ ancora fenomeni al centro-sud, in attenuazione dal primo pomeriggio; piu’ stabile al nord.