Previsioni Meteo, sole e caldo nei prossimi giorni: il bollettino dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a domenica 19 aprile

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia. Situazione: pressione alta e livellata e condizioni di bel tempo su maggior parte del Paese; deboli infiltrazioni di aria instabile interessano le zone meridionali della penisola. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: giornata all’insegna del tempo soleggiato, dalla sera aumento delle nubi sul settore orientale con addensamenti consistenti sulle regioni di nord-est, Lombardia ed Emilia Romagna ma senza fenomeni associati. Centro e Sardegna: sole e cielo sereno, dalla notte nubi in transito sulle regioni del medio versante Adriatico e sull’Umbria. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza sereno con addensamenti sulle zone montuose dell’Appennino Calabro-Lucano con qualche rovescio pomeridiano sulle zone di confine tra Campania, Basilicata e Calabria. Temperature: in generale lieve aumento. Venti: deboli dai quadranti settentrionali al centro-sud; deboli sud occidentali al settentrione. Mari: quasi calmo l’alto Adriatico; poco mossi i restanti bacini.

aeronautica militare logoIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: poche nubi alte e sottili a velare il cielo specie sul nord-est, ma con tendenza ad ampi rasserenamenti gia’ da meta’ giornata. qualche isolato annuvolamento piu’ consistente su Alpi e Prealpi sempre di nord-est nel pomeriggio, ma con scarsa o nulla probabilita’ di piogge. E infine locali foschie o nebbie in banchi sulla Pianura Padana nelle prime ore del giorno e dopo il tramonto. Centro e Sardegna: cielo in prevalenza sereno sulla Sardegna, con al piu’ poche nubi basse provenienti dal mare sulle coste occidentali dell’isola. Nuvolosita’ variabile, ma essenzialmente alta e sottile e quindi innocua sul centro peninsulare, nubi che tenderanno a dissiparsi da meta’ giornata, lasciando il posto ad annuvolamenti piu’ consistenti a ridosso dei rilievi montuosi appenninici, dove potranno arrivare dei rovesci o degli isolati temporali nel pomeriggio e nella prima sera, in particolare per l’area compresa tra Lazio e Abruzzo. Sud e Sicilia: sereno o poco nuvoloso sulla Sicilia, con qualche annuvolamento pomeridiano sui monti. Nuvolosita’ bassa proveniente dal mare sulle coste del basso Tirreno nella mattinata, con cielo che tendera’ a velarsi sul resto del sud peninsulare. Nuovo sviluppo di nubi piu’ compatte a ridosso dei monti nelle ore pomeridiane, con locali rovesci o temporali che tenderanno ad interessare piu’ direttamente l’entroterra campano e l’appennino calabrese. Temperature: minime stazionarie o in lieve aumento su gran parte del Paese; massime in aumento, sempre lieve, sulle isole maggiori e sul meridione e senza variazioni importanti sul resto del territorio. Venti: ventilazione con prevalente componente settentrionale su tutte le regioni, ma con intensita’ generalmente debole, salvo modesti rinforzi sulla Puglia, sulla Calabria e sulla Sicilia. Mari: in prevalenza poco mossi, ma con il basso Adriatico e lo Jonio settentrionale che tenderanno a divenire mossi.

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MERCOLEDI’ 15 Nord: poche nubi che tenderanno a svilupparsi sulla fascia pedemontana alpina tra la tarda mattina e il primo pomeriggio; strati bassi provenienti dal mare a ridosso delle coste liguri nella mattinata e qualche velatura in arrivo sul nord-ovest nel tardo pomeriggio e nella serata. Il tutto in un contesto di tempo stabile con scarsa o nulla probabilita’ di piogge. Isolate foschie in Pianura Padana nelle prime ore del giorno e dopo il tramonto. Centro e Sardegna: qualche annuvolamento a tratti piu’ consistente sul Lazio nella mattinata e modeste velature in transito sul resto del centro peninsulare, ma con cielo che diverra’ sereno o poco nuvoloso gia’ nel corso del primo pomeriggio. Stabile e soleggiato sulla Sardegna. Sud e Sicilia: un po’ di nubi sulle coste del basso Tirreno e sui rilievi dell’Appennino, ma con scarsa probabilita’ di piogge. Sereno o poco nuvoloso, con al piu’ modeste velature sul resto del sud. Temperature: minime in lieve diminuzione sulla fascia adriatica e per lo piu’ stazionarie sul resto del Paese; massime in diminuzione sul meridione peninsulare e sul nord-ovest, con variazioni non significative invece sul resto del territorio. Venti: moderati da nord su Molise, Puglia e Calabria ionica; deboli orientali sulla Sardegna, con qualche rinforzo sul settore meridionale dell’isola; deboli variabili sul resto del Paese, con tendenza ad assumere regime di brezza lungo le coste. Mari: mossi il basso Adriatico, lo Jonio e il Canale di Sardegna; quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

GIOVEDI’ 16: Qualche nube in piu’ in transito al nord, ma con rischio di isolate piogge limitato al settore alpino. Tempo stabile e in prevalenza soleggiato sul resto del Paese. Temperature stazionarie o in lieve aumento, specie nei valori minimi. Ventilazione debole o moderata meridionale e mari da poco mossi a mossi con moto ondoso in aumento sui bacini di ponente. VENERDI’ 17: peggioramento al nord, con nubi sparse e con probabilita’ di piogge che tendono a salire decisamente, specie per le zone alpine e prealpine e per le ore pomeridiane e serali. Variabilita’ sulle regioni centrali, con nuvolosita’ a tratti piu’ diffusa e con qualche piovasco in arrivo, specie in area tirrenica. Tempo stabile al sud ma con passaggio di velature. Temperature in diminuzione al nord e al centro nei valori massimi e in aumento al sud sia per le massime che per la minime. Ventilazione meridionale generalmente moderata su tutte le regioni e mari in prevalenza mossi. SABATO 18DOMENICA 19: tempo instabile per sabato, con nubi e piogge sparse specie a ridosso dei rilievi montuosi e collinari; tornano schiarite piu’ ampie per domenica, ma con ventilazione di tramontana e temperature un po’ piu’ fresche.