Carburanti: prezzi fermi alla vigilia di Pasqua e Pasquetta

MeteoWeb

Sul territorio il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina oscilla, a seconda dei diversi marchi, da 1,568 a 1,595 euro/litro (no-logo 1,545)

benzinaMercati internazionali dei prodotti oil in forte discesa dopo l’accordo di Losanna sul nucleare iraniano, che ha piu’ che compensato il rimbalzo di mercoledi’ scorso, e prezzi raccomandati sulla rete carburanti italiana che alla vigilia del fine settimana pasquale non mostrano nessuna variazione, in attesa di ulteriori sviluppi delle quotazioni. Sul territorio intanto, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mse, il prezzo medio nazionale praticato in modalita’ self della benzina oscilla, a seconda dei diversi marchi, da 1,568 a 1,595 euro/litro (no-logo 1,545). Per il diesel si registrano prezzi medi che passano da 1,429 a 1,444 euro/litro (no-logo a 1,408). Quanto al servito, per la verde i prezzi medi nazionali praticati sugli impianti colorati vanno da 1,635 a 1,738 euro/litro (no-logo a 1,574), il diesel da 1,482 a 1,587 euro/litro (no-logo a 1,435) e il Gpl da 0,629 a 0,659 euro/litro (no-logo a 0,617).