Renzi confessa a Samantha: “fui rimandato in scienze”

MeteoWeb

Il premier ha molto apprezzato che Cristoforetti rivendichi la sua appartenenza all’Ue

cristoforettiMatteo Renzi, in collegamento con l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti dalla stazione spaziale internazionale, racconta di essere curioso ma di non capire granche’ di scienze ed infatti, confessa, “fui rimandato”. Nonostante la scarsa attitudine per le scienze, Renzi chiede a Cristoforetti quale e’ stato in questi mesi l’esperimento che le e’ piu’ piaciuto. L’astronauta racconta di un progetto made in Italy di un collarino che studia lo scorrimento del sangue dal cervello al cuore in assenza di peso. Il premier ha molto apprezzato che Cristoforetti rivendichi la sua appartenenza all’Ue. “Questi progetti europei – sostiene Renzi – ci ricordano che l’Ue non e’ solo un insieme di regole burocratiche e di bilancio”. Ma soprattutto Renzi chiede all’astronauta italiana di “venire a darci una mano” al suo ritorno in Italia. “La prima cosa che dovremo fare – sostiene il presidente del consiglio – e’ nelle scuole, serve un progetto insieme nelle scuole perche’ i ragazzi devono tornare a pensare che l’Italia non e’ solo un posto con un meraviglioso passato ma ha un futuro ancora piu’ meraviglioso”. Invito subito accolto da Cristoforetti: “Presidente, sono a disposizione…”.