Smog: domani inquinamento record a Londra, allerta per i maratoneti

MeteoWeb

L’inquinamento di domani sarà legato a un mix di alta pressione, venti provenienti dall’est Europa e una temperatura prevista in rialzo

Le autorita’ londinesi e il dipartimento per l’Ambiente del Regno Unito hanno lanciato un’allerta per lo smog di questi giorni, che dovrebbe toccare il picco proprio domani, in quello che potrebbe essere il piu’ alto valore di inquinamento di sempre da quando esistono le rilevazioni. In vista del peggior giorno a memoria di tutti per quanto riguarda la qualita’ dell’aria nella capitale, l’organizzazione della London Marathon, che e’ prevista per il prossimo 22 aprile, ha inoltre avvertito gli sportivi che in questi giorni si stanno allenando per l’evento di evitare le corse all’aria aperta domani e per tutto il fine settimana.

Londra smog 1952Nel weekend infatti, a causa di masse d’aria provenienti dal deserto nordafricano, e’ anche prevista la cosiddetta “pioggia rossa”, evento assai raro nel Regno Unito, precipitazioni cariche di sabbia del Sahara in una coincidenza che potrebbe persino peggiorare la situazione e rendere piu’ difficile la respirazione dei londinesi. L’inquinamento di domani sara’ legato a un mix di alta pressione, venti provenienti dall’est Europa (con il carico di agenti inquinanti da metropoli come Berlino, Colonia, Amsterdam e Bruxelles) e una temperatura prevista in rialzo: gia’ oggi si sono toccati i 20 gradi centigradi in alcune aree dell’Inghilterra meridionale.