Terremoti: due scosse al largo della provincia di Messina

Entrambi sono stati localizzati a una profondità superiore ai 110 chilometri

Due scosse di terremoto si sono verificate la scorsa notte con epicentro in mare sul versante tirrenico dello Stretto di Messina davanti alla costa siciliana di Milazzo. Il primo dei due eventi ha avuto magnitudo 2.2 sulla scala Richter e si è prodotto alle 03.01 mentre il secondo, di magnitudo 2.1, è stato rilevato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 04.37. Entrambi sono stati localizzati a una profondità superiore ai 110 chilometri e non sono stati avvertiti dalla popolazione.