Terremoto 6.5 a Taiwan: incredibile quello che succede nel grattacielo “Taipei 101” [VIDEO]

/
MeteoWeb

Poche ore fa un violento terremoto di magnitudo 6.5 ha scosso l’isola asiatica di Taiwan: immagini spaventose dal grattacielo “Taipei 101”

La scorsa notte alle ore 03:43 italiane un forte terremoto, di magnitudo 6.5, ha colpito l’isola di Taiwan provocando un morto e un ferito. La vittima, un uomo di 84 anni, è deceduta in un incendio scatenato dal sisma in una zona residenziale di New Taipei City. A generare le fiamme l’esplosione in un trasformatore di potenza che ha lascito senza elettricità più di 2.100 famiglie. L’epicentro del terremoto, che ha scosso anche l’isola giapponese di Yonaguni nella prefettura di Okinawa, è stato localizzato in mare aperto, a una profondità di 17,5km e a una distanza di circa 76 km dalla Contea di Hualien. Un’allerta tsunami è stata emessa dalle autorità di Tokyo, ma è stata revocata poco dopo.

Tapei101_Ext-Context_cTaipeiFinancialLa scossa, molto intensa, non ha comunque provocato crolli e addirittura nella metropoli di Taipei, capitale di Taiwan con quasi 3 milioni di abitanti, la popolazione ha continuato la propria normale attività di quel momento senza battere ciglio.
Incredibili le immagini che arrivano dal “Taipei 101”, il 4° grattacielo più alto del mondo con i suoi 508 metri. Inaugurato nel 2004, è stabilizzato da una palla d’acciaio che pesa 730 tonnellate. Nelle immagini della webcam a circuito chiuso possiamo osservare l’assoluta indifferenza della popolazione locale durante un terremoto così intenso: tutti continuano nelle proprie ludiche attività di svago e divertimento senza battere ciglio.
Uno straordinario esempio di civiltà, progresso e coscienza. In Italia abbiamo ancora moltissimo da imparare…