Terremoto in Nepal, alpinista spagnolo: molti morti al campo base dell’Everest

MeteoWeb

Lo ha riferito, raggiunto telefonicamente, Javier Camacho Gimenez, un alpinista e fotografo spagnolo

Vari alpinisti sono morti e un numero importante di persone sono rimaste ferite nel campo base ai piedi dell’Everest, a causa del terremoto di 7,9 gradi sulla scala Richter che ha fatto tremare il Nepal. Lo ha riferito, raggiunto telefonicamente, Javier Camacho Gimenez, un alpinista e fotografo spagnolo che insieme a un connazionale, Ricardo Fernandez, si trovavano al campo base per tentare di salire in cima al Lhotse senza aiuto di ossigeno ne’ sherpa nepalesi. Il terremoto li ha sorpresi al campo base e ha provocato una valanga dal piccolo Pumori che ha sepolto alcuni accampamenti, in cui c’erano soprattutto alpinisti cinesi e giapponesi.