Terremoto in Nepal: Google partecipa alle ricerche con Finder

MeteoWeb

Collegandosi al sito http://google.org/personfinder/2015-Nepal-earthquake, si può inserire il nome di una persona di cui si cercano informazioni

Come in occasione di altri terremoti – il primo fu quello di Haiti nel 2010 -, Google partecipa alla ricerca di persone che potrebbero essere state coinvolte dal sisma in Nepal, con la piattaforma Google Finder, per aiutare familiari e amici ad avere notizie dei propri cari sul posto. Collegandosi al sito http://google.org/personfinder/2015-Nepal-earthquake, si puo’ inserire il nome di una persona di cui si cercano informazioni (“I’m looking for someone”), oppure fornire informazioni che gia’ si hanno (“I have information about someone”). Al momento sono gia’ 200 le richieste o segnalazioni. Google Finder fu utilizzato anche in occasione del terremoto in Giappone nel 2011 e dell’attentato alla maratona di Boston nel 2013.