Terremoto in Nepal: le due vittime italiane sono alpinisti trentini

MeteoWeb

I due alpinisti sono rimasti travolti da una frana a circa 3600 metri di altitudine

Due vittime italiane in Nepal sono originarie del Trentino. Si tratta dell’alpinista Renzo Benedetti di Segonzano e di Marco Pjer di Grumes in val di Cembra. I due alpinisti sono rimasti travolti da una frana a circa 3600 metri di altitudine mentre stavano percorrendo il sentiero Langtang Trek a nord rispetto a Kathmandu.