Terremoto in Puglia: tre scosse in pochi minuti, paura e apprensione

MeteoWeb

La scossa è stata seguita da due ulteriori sismi magnitudo 2 e 3.2

Un terremoto di magnitudo 3.9 si è verificato alle ore 13:34 ad una profondità di 22,5 km in provincia di Foggia, avvertito in quasi tutto il Molise e la Puglia. Il sisma è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Promontorio del Gargano.

In seguito, nella stessa zona, sono state registrate altre due scosse, di magnitudo 2 alle ore 13.37 e di magnitudo 3.2 alle 13.41. Al momento non si registrano danni a persone o cose.

La scossa è stata nettamente avvertita dalla popolazione di Acquaviva delle Fonti, Corato, Gioia del Colle, Andria, Trani, Cerignola, Foggia, Lesina, Lucera, Poggio Imperiale, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Severo, Torremaggiore, Vieste, Lavello e Montemilone.